Torta Pasqualina semplice e leggera senza latticini

La torta Pasqualina semplice ricetta,

La torta Pasqualina, una pasta sfoglia ripiena di verdure, uova e ricotta è da me rivista in questa versione senza latticini con la besciamella vegetale al posto di ricotta, grana e uova.

Spinaci già puliti 1,5 kg ( o asparagi o carciofi)
Gomasio 190 g
Noce moscata q.b.
Sale fino q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b
latte di soya 1 l
burro vegetaale 200 gr
amido di mais 100 gr
PER LE SFOGLIE
Farina 600 g
Acqua circa 350 ml
Olio extravergine d’oliva 35 ml
Sale fino 1 pizzico

 Per la besciamella ho preso spunto da una ricetta di Elisabetta Leani.

CREMA SALATA no glutine no latticini

1 L DI LATTE DI SOYA  non zuccherato

200 G DI BURRO VEGETALE di soia 

100 G DI AMIDO DI MAIS 

SALE

Se il burro, spezzettato, è ben freddo potete amalgamare gli ingredienti in una planetaria e poi cuocere la crema.

DA FRULLARE INSIEME ALLA BASE DI CREMA SALATA PER CREARE VARI TIPI DI CREME: spinaci, carciofi o asparagi, 

La prima cosa da fare per realizzare la torta Pasqualina è preparare l’impasto per le sfoglie; due serviranno per foderare la base della tortiera e due per ricoprire il ripieno. Sciogliete il sale nell’acqua  e in una ciotola capiente mettete la farina e versate l’acqua quindi aggiungete anche l’olio e cominciate a lavorare l’impasto. Suddividetelo in 4 panetti, copriteli con un canovaccio leggermente inumidito e lasciateli riposare per circa un’ora in un luogo fresco. Nel frattempo occupatevi del ripieno . Cuocete le verdure in acqua bollente (spinaci, carciofi o asparagi) e dopo averli lasciati raffreddare amalgamateli alla besciamella vegetale con un frullatore ad immersione.

A questo punto potete occuparvi della sfoglia. Prendete uno dei panetti e tiratelo con il mattarello fino a farlo diventare una sfoglia sottilissima e disponetela sul fondo di una tortiera che avrete precedentemente spennellato con l’olio. Non preoccupatevi se la sfoglia fuoriesce dalla teglia. Spennellate la sfoglia con l’olio, prendete il secondo panetto , tirate anch’esso con il mattarello e disponetelo sopra alla prima sfoglia facendola aderire bene. A questo punto aggiungete il composto di verdura e besciamella, livellandolo con il dorso di un cucchiaio e aggiungete gomasio e noce moscata. Dopodiché stendete gli altri due panetti e coprite il ripieno con la terza modalità. Quindi tagliate la pasta che ricade eccessivamente sui bordi con un coltellino 32 e ripiegatela verso l’interno della tortiera in modo da formare un cordoncino che sigillerà le sfoglie . Spennellate con l’olio la superficie della torta pasqualina 34 e come ultima operazione appiattite bene i bordi con i rebbi di una forchetta

COTTURA TORTA SALATA a 180 gradi per 55 minuti