Rispettare l’ambiente , la giornata dell’albero nelle scuole

Rispettare l’ambiente .

Rispettare l’ambiente è un principio che va insegnato fin dall’infanzia e per questo dedico un articolo alla“Giornata nazionale degli Alberi” citando un’iniziativa lodevole che si è svolta in molte scuole. Le foto dell’articolo riguardano  le primarie Mazzini e Giordani di Piacenza  e sono state scattate in occasione delle

iniziative organizzate da Ceas Infoambiente. Il 21 novembre del 2013 è stata istituita per legge come occasione in cui coinvolgere le scuole nella

riflessione collettiva sulla tutela della biodiversità, la conoscenza dell’ecosistema rispettare l'ambiente donminzoni

boschivo e il rispetto delle diverse specie arboree. Presso le due scuole, in particolare, si è svolta un’edizione speciale del Pedibus, intitolata

“Alberi con i piedi” dove  i bambini hanno portato con sé una sagoma di albero; lungo il tragitto è stata

illustrata la funzione ecosistemica svolta dalle piante in città, utilizzando i materiali

didattici del progetto regionale Rebus. Sempre a Piacenza, nella stessa giornata, alla pimaria Pezzani si

sono messi a dimora nuovi aceri, festeggiando il gemellaggio tra classi e piante tra

musica e canti, mentre alla primaria XXV Aprile di Borgotrebbia, in collaborazione

con Legambiente, il tema era quello degli alberi antichi e della biodiversità, con la

messa a dimora di un sorbo domestico. Gli alunni della Caduti sul Lavoro hanno

invece festeggiato il compleanno della piccola quercia che aveva messo radici nel

giardino della scuola nel 2017.

rispettare l'ambiente duegiugnoAnche alla primaria Due Giugno sono stati piantati alberi da frutto e si è avviato un

piccolo vivaio di querce, nel solco del piano di riqualificazione degli spazi aperti

sviluppato nell’ambito del progetto “Liberi di muoversi”. Albero da frutto messo a

dimora anche nel giardino della primaria Don Minzoni, dove a festeggiare con i

bambini è intervenuto anche l’assessore all’Ambiente Paolo Mancioppi, insieme a

una delegazione di insegnanti dalla città polacca di Zamosc, ospiti nell’ambito del

progetto Erasmus e impegnati nella condivisione, con i colleghi italiani, di iniziative

per l’educazione alla sostenibilità.

By |2018-12-01T16:45:12+00:00dicembre 3rd, 2018|Infanzia|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.