Come prepararsi alla Primavera con alghe, magnesio e vitamine

Sapete usare le alghe come integratori? Possono essere un valido aiuto per tante situazioni. Tra queste c’è sicuramente la preparazione alla primavera.

E di questo voglio parlarvi oggi, citando in particolare tra le alghe la spirulina ma anche altri integratori da più tempo noti  ma non per questo superati.

Oggi quindi parliamo di alga spirulina, magnesio e vitamine in rapporto all’arrivo della Primavera.

Amo profondamente questa splendida stagione, soprattutto se riesco a godermela appieno. Devo dire che con la mia vita natural style ormai non so più cosa siano raffreddori e malanni stagionali in genere. Certo sono ferrea nella prevenzione.

E’ dato di fatto che col suo caldo improvviso e il repentino ritorno del freddo, la Primavera affatica il nostro organismo. 

La prima cosa da fare è aiutare il corpo con il giusto abbigliamento fuori e, dall’interno, con una dose extra di vitamine e minerali.

E qui vi parlo dell’alga spirulina e vi do il benvenuto  nel mondo delle alghe, tanto amate dalla macrobiotica. Devo ammettere, mio malgrado, che non tutti i piatti che ho assaggiato a base di alghe nella mia rubrica dal titolo Ricette per vivere bene mi siano piaciuti però ne ho sentito decantare le lodi e quindi le utilizzo. Per esempio quando cucino i legumi aggiungo sempre un pezzetto di alga kombu. Li rende più digeribili e arricchisce il piatto di minerali.

Non essendo un’abitudine quotidiana però apprezzo gli integratori di alghe in commercio, come questo.

L’ alga spirulina è un’alga monocellulare che vive nei laghi salti con acque alcaline e calde (per questo si consiglia sempre di assumere le alghe con acqua tiepida), ed essendo un’alga d’acqua dolce ha un basso contenuto di iodo.  Grazie alla sua ricchezza di proteine, aminoacidi essenziali, minerali come ferro, calcio, magnesio, zinco, potassio e selenio e acidi grassi è considerata un integratore super completo, un vero e proprio super food. La sua componente di vitamina B12 la rende particolarmente indicata anche per per chi segue un regime vegetariano.

Inoltre:

  • È un coadiuvante nel controllo del peso,
  • È un eccellente ricostituente,
  • Aiuta a evitare la formazione dei depositi di colesterolo;
  • Contrasta l’anemia,
  • Sostiene le naturali difese dell’organismo;
  • Ideale per il recupero dopo aver praticato intensa attività sportiva;
  • Ha un’Azione epatoprotettiva soprattutto per chi abusa dell’alcool

Il colore verde-azzurro intenso della Spirulina è dovuto all’alto contenuito di Clorofilla, che è tre volte superiore a quella contenuta in piante più evolute, come l’erba di grano e quella dell’orzo, che sono comunque piante terrestri ricche di clorofilla.

L’azione della spirulina può essere intensificata dall’assunzione di magnesio , ma va tenuta lontana dall’assunzione di Vitamina C per evitare un malassorbimento della vitamina.

Un ciclo annuale è spesso consigliato anche dai medici e, se si leggono le recenti ricerche, non c’è da stupirsene.

Al giorno d’oggi oltre il 70% delle persone risulta carente, in quanto la moderna alimentazione ne è sempre più povera a causa di un’agricoltura intensiva e della raffinazione dei cibi, in particolare dei cereali.

Il magnesio può essere inoltre associato, oltre alla spirulina, ad un multivitaminico.

Plurimo, in particolare,  è  un integratore a base di microelementi che si presta in modo ottimale all’abbinamento con altri prodotti specifici costituiti da macroelementi, come il magnesio.

Questo integratore ha il vantaggio, rispetto ad altri, di sfruttare la loro complementarità e per l’azione sinergica dei suoi componenti.

  • Cromo: aiuta a incrementare la tolleranza al glucosio, ridurre il  rischio di diabete, diminuire il colesterolo, migliorare la funzionalità epatica.
  • Boro: utile per prevenire l’osteoporosi e l’artrite reumatoide.
  • Ferro: fondamentale per ossigenare le cellule correttamente e consentire il metabolismo della vitamina B.
  • Iodio: aiuta a regolare il funzionamento della tiroidein persone che non presentano particolari disturbi
  • Manganese: fondamentale per la formazione delle ossa, il metabolismo dei grassi, dei carboidrati e per la fertilità.
  • Molibdeno: è indispensabile per la mobilizzazione del ferro.
  • Rame: per il sistema nervoso e per il metabolismo del ferro.
  • Selenio: protegge le cellule dai dal processo ossidativo e potenzia il sistema immunitario.
  • Zinco: aiuta a proteggere la cute, migliorare la resistenza alle malattie infettive, alle infiammazioni e alle allergie.
  • Acido Folico: ha un ruolo fondamentale nella riparazione cellulare, nella sintesi del DNA, nel metabolismo degli amminoacidi e la formazione di leucociti ed eritrociti.
  • Vitamina A: sostiene le funzioni visive
  • Vitamine B1-B2-B3-B5-B6 e Vitamina H: per sistema nervoso, sistema immunitario, tratto gastroenterico, cute e degli annessi, del cavo orale e del fegato.
  • B12: Ne risultano carenti le persone che seguono un’alimentazione vegana.
  • Vitamina E: preziosa per il suo potere antiossidante, potenzia il sistema immunitario.

Fatemi sapere, se anche voi, come me, grazie agli integratori, riuscirete a godervi la bella stagione senza mal di gola, raffreddori stanchezza.

Disclaimer. Questo articolo contiene dei link. Si tratta di un modo per far sopravvivere il blog, ma come tutti i contenuti del sito rappresenta il punto di vista dell’autore.

By |2018-03-08T16:50:15+00:00marzo 10th, 2018|Provato per Voi, Salute|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.