Posizione del guerriero, lo yoga nella Natura

La posizione del guerriero è un’altra asana molto importante per rafforzare l’equilibrio, come quella dell’albero di cui ho scritto nei giorni scorsi. Virabhadrasana, anche conosciuta come la posizione del guerriero, prende il suo nome da Virabhadra, un valoroso guerriero nato da una ciocca di capelli del dio Shiva.

Questa figura, che trasmette un senso di sfida e battaglia esteriore,  simboleggia la nostra lotta interiore contro i nostri limiti, paure, desideri e attaccamenti. Virabhadrasana è una posizione  che porta con se anche il potere della trasformazione fisica, mentale ed emozionale. La saggezza del guerriero e la sua forza, insieme,danno gli strumenti per affrontare le difficoltà che si incontrano durante la vita. Ti aiutano a trovare l’armonia e l’equilibrio che sono indispenabili per perseguire una solida crescita personale e una profonda consapevolezza spirituale

Come la posizione dell’albero, quindi, migliora l’equilibrio fisico, psichico ed emozionale ed aumenta la stabilità favorendo un forte radicamento a terra. Ha inoltre un’azione diretta sul nostro benessere fisico in quanto rafforza tutta la parte inferiore del corpo: i muscoli delle gambe, le caviglie e le ginocchia, ma anche gli organi addominali ed apre  le anche, le spalle, il petto aumentando la capacità respiratoria. Rafforza e dona elasticità alla schiena rendendo

Come si esegueposizione del guerriero

Divarica le tue gambe e ruota il piede sx all’esterno di 90°.

  • Piega il ginocchio sx in modo che sia in linea con la caviglia sottostante e  affonda fino ad avere la coscia parallela al pavimento.
  • Mantieni la pianta del piede dietro (dx) ben appoggiata a terra e perpendicolare al piede davanti (sx). Cerca di tenere aperta l’anca e le gambe forti.
  • Inspira e solleva le braccia forti a livello delle spalle e parallele al pavimento.
  • Tieni le spalle basse, morbide e rilassate, lontano dalle orecchie.
  • Rivolgi i palmi verso il basso e allungati .
  • Inspira allungandoti, espira e ruota il collo e guarda avanti.

Senti la forza del guerriero dentro di te

Ricordati di eseguire l’asana prima da un lato e poi dall’altro.