Perché buttare e decluttering: come ci sentiamo se sblocchiamo il clutter

Perché buttare e decluttering

Dopo l’articolo e il video sullo Space clearing vi propongo un ulteriore approfondimento sull’argomento con la spiegazione del perché buttare le cose vecchie fa bene ad anima, corpo e mente. L’intervista è rivolta agli architetti Paolo Brighetti, tra l’altro autore di alcuni articoli sul mio blog, e Barbara Ghidini e potete trovarla anche sul canale Youtube di Telecolor.

Come ci sentiamo se sblocchiamo il clutter? 

  1. Comprendiamo quali sono i nostri veri bisogni e le nostre priorità.

Conoscere le proprie priorità è l’unico modo per evitare lo spreco di tempo. La vita è un flusso infinito di scelte e una serie di priorità chiare vi permetteranno di navigare attivamente invece di essere trasportati

      2.Recuperiamo energia

      3.Sblocchiamo la nostra vita: bisogna lasciare andare le cose con amore, se le lasciamo con odio, potenzio il legame

     4.Comprendiamo che in questa vita tutto scorre e passa.

La vita è un costante cambiamento. Quando qualcosa entra nelle vostre vite, dunque, siatene felici, usatelo bene e, quando è il momento, lasciatelo andare. Possedere qualcosa non significa averlo per sempre. Siete solamente dei custodi temporanei di molte cose ed è destino che esse arrivino, restino e poi se ne vadano.

     6.Impariamo a vivere nel presente, fiduciosi che la vita ci dà quello che ci serve al momento giusto. La nostra energia, invece di essere dispersa in centinaia di direzioni differenti ed improduttive, si concentra e si focalizza. Ci sentiremo più completi spiritualmente e più in pace con noi stessi.

  • Ci consigli un rituale per aumentare l’intento ?

Accendi una candela o bacchetta incenso, meglio se in Luna nera nuova o Luna calante.

Prossima luna nuova:

Fai una lista di cosa vuoi togliere dalla tua vita e un’altra lista di cosa vuoi fare entrare.

Chiediti qual è il tuo vero bisogno: spesso ciò che serve non è quello che uno vorrebbe. Noi attraiamo le cose che vogliamo, se vogliamo qualcosa allora facciamolo, se lo facciamo ci mettiamo nella condizione che possa esistere.

Togli in casa tutto quello che non ti serve e che non ami più e buttala o regalala (no in cantina), magari inizia da un cassetto.

A cose finite, brucia il biglietto con scritto ciò che vuoi togliere e posa sotto un oggetto a te caro quello con la lista delle cose che vuoi portare nella tua vita. Aspettare un anno. Il fluire della natura è lento.

By |2018-06-24T20:47:32+00:00luglio 6th, 2018|Arte ed Abitare|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.