Per dormire bene prova con il Feng shui

Per dormire bene sono importanti tante cose che un po’ tutti sappiamo: cenare leggero, non troppo tardi, rispettare i propri ritmi. Forse però molti ignorano che è importante anche la posizione del letto e qui ci viene in aiuto il Feng shui.

Se sei curiosa di sapere di più sul Feng shui guarda questo video e leggi questo articolo.

Ed ora un approfondimento sulla posizione del letto.

Per prima cosa consideriamo la posizione e la direzione della camera da letto rispetto alla porta d’ingresso. La struttura e la dislocazione delle funzioni abitative (camere, cucina, ingresso, studio,…),  hanno un’importanza superiore rispetto alla dislocazione degli arredi all’interno di ogni ambiente.

Se dalla porta d’ingresso l’accesso al letto è immediato (allineamento porta d’ingresso – porta della camera da letto – letto), la posizione non è favorevole ed è necessario intervenire utilizzando il Feng Shui. E’ come se nel sonno non potessimo rilassarci perchè non ci sentiamo protetti. L’ideale è che dalla porta d’ingresso sia necessario compiere un tragitto comprendente tre o più angoli retti, per raggiungere il letto. Se la disposizione delle stanze lo prevede ben venga altrimenti si possono aggiungere degli elementi di arredo.

La priorità n.2 è quella di valutare la posizione del letto rispetto alla camera. E’ importante avere una protezione alle spalle (una parete o un arredo, e non essere esposti all’ingresso della stanza. Non è però necessario esercitare alcun controllo attivo sulla porta della camera: se sentite questa necessità significa che c’è qualcosa che non va. Bisogna evitare la presenza di oggetti pesanti  sopra al letto o nelle vicinanze del letto ( mai mettersi di traverso a delle travi pesanti, per esempio). Inoltre verificare la presenza di masse metalliche e di stress elettromagnetico.Per esempio tenere lontano cellulare e spegnere il wifi

La priorità n.3 è quella di valutare l’orientamento del letto (direzione della testata del letto). Su questo argomento, un po’ più complesso, scriverò presto un nuovo articolo.

Nb. Pur avendo intervistato alcuni architetti esperti di Feng shui, le mie conoscenze in materia non sono approfondite per cui prendi questo articolo come spunto di riflessione.