Pasticcio di patate, le ricette di Marilù Mengoni e Laura Fedele

Pasticcio di Patate

Oggi vi propongo il pasticcio di patate, uno dei piatti che mi hanno preparato Marilù Mengoni, psicologa, biologa e nutrizionista e Laura Fedele, chef vegana, in occasione della registrazione di una puntata di Ricette per vivere bene andata in onda su Telecolor. La puntata è stata dedicata alla Psicoalimentazione.

PASTICCIO DI PATATE CON CAVOLO CAPPUCCIO E RADICCHIO

1 piccolo cavolo cappuccio

2 patate medie

1/2  cespo di radicchio rosso

1 mela

1 spicchio aglio

1 cm. zenzero radice

1 cucchiaino curcuma

tamari 1 cucchiaio

olio

Mettere in una padella antiaderente l’aglio, lo zenzero a fettine, origano e rosmarino secchi ( a piacimento), lasciare colorire a fuoco basso ed aggiungere il cavolo cappuccio tagliato finemente e le patate già lessate e pezzetti. Fare insaporire . Poi aggiungere il radicchio tagliato finemente e poco dopo una mela a fette. lasciare andare a fuoco medio , rimescolando. Sfumare con tamari ed un pochino di succo di limone. Quando il piatto è pronto condire a crudo con un po’ di olio.

Da leccarsi i baffi, come le tante altre ricette che le due esperte di cucina vegana hanno preparato per me e che vi ho già proposto sul mio blog.

Marilù Mengoni, laureata con lode in Biologia presso l’Università degli Studi di Siena (iscritta all’Albo dei Biologi Nutrizionisti) e successivamente anche in Psicologia, presso l’Università di Urbino nel 2006 ha ideato e registrato il metodo “Psicoalimentazione®”. E’ inoltre consigliere A.M.I.K. (Associazione Medica Italiana Kousmine) e membro del Comitato Scientifico di AssoVegan.

Laura Fedele, Vegan Chef e Ambasciatrice AssoVegan per la Toscana, ha creato il marchio AmoreCudo per divulgare i principi e la pratica del veganesimo e proporre un originale stile alimentare.

By |2018-05-15T22:52:40+00:00maggio 21st, 2018|Ricette|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.