Libertà, amore e speranza nella musica dei Fuoricasta

La sera di Pasquetta alle 19.10 su Telecolor (in streaming www.teleclor.net) andrà in onda la musica del Fuoricasta, che ho conosciuto grazie all’architetto Paolo Brighetti, autore di alcuni video sul Feng sui nel mio blog. Li ho intervistati per la trasmissione Stasera show e ne ho particolarmente apprezzato il messaggio dei testi da loro composti, veri e propri inni ad una vita migliore, ad un futuro più roseo per le prossime generazioni. I Fuoricasta nascono nel 2011 dall’intensa collaborazione musicale tra Chiara Sacca, cantante dalla voce jopliniana, bassista e autrice dei testi, e il mio amico Paolo Brighetti, pianista rock e polistrumentista, autore e arrangiatore dei brani, che fanno copia nella musica dal 1998.

Compagni anche nella vita, Chiara e Paolo compongono un rock italiano frutto della mescolanza stilistica tra blues, psichedelia della San Francisco anni ’60.

I CONTENUTI E LO STILE

I brani, con testi scritti da Chiara, portano contenuti di libertà, amore, rabbia e trasgressione con una poetica volutamente diretta che esalta sincerità e genuinità a volte drammatica a volte ironica. I brani spingono a riflessioni sulle disuguaglianze  sociali e sulle ruvide esperienze metropolitane, mantenendo viva la speranza nel cambiamento e cercando, senza retorica, di diffondere un’etica di rispetto e amore.

Il nome “Fuoricasta” si ispira alle numerose esperienze di Chiara e Paolo in India e si lega all’attenzione e identificazione con gli oppressi e al bisogno di tenere lontano la neutralità e la convenzionalità.

I FUORICASTA OGGI

A Chiara e Paolo si sono uniti altri musicisti per realizzare le composizioni e per le esibizioni live. In particolare il chitarrista Mario Carpi che, con la sua grande esperienza e sensibilità musicale, ha saputo arricchire il progetto “Fuoricasta”.

In questo periodo  lavorano alla registrazione del primo album presto disponibile sul Web.

By |2017-05-04T14:31:50+00:00aprile 16th, 2017|Hello world !|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.