Pasta di zucchero: la versione tradizionale e quella vegana

Volete preparare una torta ricoperta di pasta di zucchero?

In questo articolo, e nel video della puntata di Ricette per vivere bene andata in onda su Telecolor, potrete scoprire come, grazie alla pasta di zucchero, si possono realizzare torte che sono vere e proprie opere d’arte. Sull’argomento ho intervistato Romana Gradani, una delle prime Cake Designer italiane.torta winnie

 Il cake designer è l’arte del decorare i dolci e Romana Gardani spiega quali sono i segreti per preparare dolci buoni e esteticamente d’effetto. In particolare, in trasmissione, ha illustrato la ricetta e la preparazione di una torta vegana soffice ricoperta con decorazioni fatte con pasta di zucchero vegana.

A chi volesse preparare una pasta di zucchero tradizionale suggerisco un articolo dal sito Creare in cucina  che spiega nel dettaglio come si prepara e anche come colorarla.

Dopo di che… spazio alla fantasia. Armatevi di pazienza, però, perché per preparare una torta di questo tipo serve del tempo. La parte più impegnativa riguarda ovviamente la lavorazione della pasta di zucchero, già a partire dalla sua stesura. Il panetto, infatti, risulta poco elastico e quindi ci vuole un po’ di energia per tirarlo a dovere. Vi consiglio, come ha fatto Romana, di munirvi di un matterello apposito. E’ più grosso e più pesante di quelli che si usano per gli altri impasti. Lo potete trovare nei negozi di casalinghi.

torta di nozze con pasta di zucchero

Ed ora ecco gli ingredienti per la torta vegana che ha realizzato Romana Gardani che poi ha ricoperto con la pasta di zucchero.

Nella foto, invece, delle torte decorate con pasta di zucchero che ho fotografato ad un matrimonio a cui ho assistito su un’isoletta delle Maldive. Un vero proprio matrimonio da favola, con petali di fiori sparsi sulla sabbia bianca e gli invitati a piedi nudi.

Torta soffice al limone  

300 gr farina 00

150 gr farina integrale

300 gr zucchero canna

190 gr olio di mais

260 gr acqua

Succo e scorza grattugiata di due limoni

24 gr di lievito 

½ cucchiaino di essenza di vaniglia

Mescolate l’acqua con l’olio e con il succo filtrato dei limoni

Unite la farina, lo zucchero, il lievito, la vaniglia, la scorza dei limoni.

Amalgamate bene, versate in una teglia da 26 cm rivestita di carta forno e infornate a 180° per circa 50’. Sformate quando è tiepid

By |2018-04-17T09:56:43+00:00aprile 22nd, 2018|Ricette|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.