Il bambino ha bisogno di poche cose, semplici per iniziare a giocare da solo. Pentoline, legnetti, sonagli, e la bambola realizzati con materiali naturali.
Il bambino già ad un anno potrà perdersi “nel suo mondo” e riempire, spostare, trasportare e ogni tanto verrà a portarci qualcosa per farci partecipi o ci chiederà il mestolo di legno per mordicchiarlo.
La parola d’ordine è SEMPLICITA’, davvero, con poche cose e sempre le stesse il bambino non saprà cos’è la noia e un po’ alla volta sarà il suo modo di giocare a cambiare.
Non cadiamo nella tentazione di comperare sempre cose diverse, pensando che il bambino si possa annoiare: è proprio l’opposto!
Nell’essenzialità la sua anima può crescere, la fantasia inizia a formarsi e anche la sua preziosa autonomia. 

A cura di Barbara Ortolan