Fungo shiitake ricette

Fungo shiitake ricette e molto altro. Il fungo shiitake è contenuto in molte delle ricette che ho pubblicato e pubblicherò sul mio blog ma anche un ingrediente di una tisana che il medico a cui mi sono rivolto, omeopata esperto in medicina tradizionale cinese, mi ha prescritto.

In questa tisana, oltre allo shiitake c’è la spirulina ossi l’alga Arthrospira platensis. Le proprietà dei funghi ed alghe insieme avrebbero proprietà antiossidanti e immunomodulatrici. In particolare ad alcuni polisaccaridi è ascrivibile l’azione su alcuni virus, sembra inibendo selettivamente la penetrazione virale nelle cellule. Ma tornando al nostro fungo, il cui nome scientifico è Lentinula edodes, come dicevo è ampiamente usato nella cucina asiatica, soprattutto in Giappone e in Cina. Yoshie Misuzima, nella ricetta che trovate qua, l’ha utilizzato nel Ramen, ricavandone un brodo con l’ammollo. In una prossima ricetta, invece, loha cotto e tagliato a pezzetti e servito insieme a delle verdure.

Il termine shiitake è traducibile in “fungo della quercia” : il cappello è tondeggiante, di colore bruno con screziature chiare e di diametro variabile tra i 5 e i 12 centimetri. Il gambo è tozzo e chiaro. Lo si trova sui tronchi delle latifoglie, in autunno e in primavera.

Lo shiitake è considerato un fungo che fa bene alla salute ( anche se non sarebbe indicato per tutti) . Contiene vitamine del gruppo B, aminoacidi, e tantissimi sali minerali tra cui calcio, potassio, zinco, ferro, fosforo. Inoltre pare agisca positivamente sulla flora batterica intestinale ( fonte se in disequilibrio di disturbi numerosi e molto diffusi)e contribuisca a rafforzare il sistema immunitario. Scrivono inoltre che disintossichi il fegato e sia un alleato dei denti, contrastando la formazione della carie.
E se volete sapere qualcosa di più anche sulla spirulina sfogliate il mio blog. Troverete tanti contenuti dedicati a questo argomento