Dolci senza glutine, le ricette di Dealma Franceschetti

Ecco due ricette di dolci senza glutine. Le ha preparate per me Dealma Franceschetti, del blog La via macrobiotica, per una puntata di Ricette per vivere bene .Andrà in onda lunedì alle 20 su Telecolor.

Ricette di dolci senza glutine

Tartufini al cioccolato (per circa 20 tartufini)

100 g di cioccolato fondente

3 cucchiai di malto di riso

2 cucchiaini di crema di nocciole neutra

2 cucchiai di cacao amaro

3 cucchiai di panna di soia

4-5 cucchiai di farina di nocciole

cacao q.b. per rotolare i tarfufini

Sciogli il cioccolato a bagno maria. Nel frattempo mescola la crema di nocciole con il cacao, il malto, la panna e la farina di nocciole. Aggiungi il  cioccolato fuso e mescola bene. Lascia riposare in frigorifero per circa un ora. Dopo un’ora il composto è indurito. Usa un cucchiaino per estrarne piccole quantità da modellare con le mani per fare i tartufini da rotolare nel cacao.

Muffin alle nocciole senza glutine  (per 5-6 muffins)

100 g di farina di nocciole

80 g di farina di castagne

70 g di zucchero di canna integrale Muscobado

25 g di olio di mais o di girasole

1 bustina di lievito naturale

160-180 ml di latte di soia non zuccherato (o latte vegetale)

1 pizzico di sale marino integrale

Mescola le due farine con il lievito, il sale e lo zucchero. Aggiungi l’olio e poi il latte gradualmente e mescola bene fino ad ottenere un composto abbastanza morbido, quasi fluido.

Versa il composto nei pirottini per muffins, inseriti nell’apposito stampo da muffins.

Inforna a 170° per circa 20-25 minuti.

Nota: il composto va versato fino a circa un terzo del pirottino, a circa 1 cm dal bordo perchè si alzano poco.

By | 2018-01-04T11:27:40+00:00 gennaio 4th, 2018|Ricette|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento