Cosa usare al posto del burro, i consigli della pasticciera Elisabetta Leani

Cosa usare al posto del burro e altri consigli di Elisabetta Leani, la pasticciera senza latticini e senza glutine.

Voi sapete cosa usare al posto del burro nelle vostre ricette di dolci senza latticini? Quale burro vegetale scegliere, che dolcificante utilizzare, quali farine senza glutine? Ecco i consigli di Elisabetta Leani, pasticciera professionista che sui dolci senza glutine e senza latticini ha scritto un libro, ‘Nel dolce mondo di mamma Elisabetta’. Con il suo cambio di stile alimentare racconta di aver evitato le cure a base di cortisonici che le avevano consigliato.

Prima del racconto, ecco i suoi consigli.

Innanzitutto il burro

Cosa usare al posto del burro. ‘Io utilizzo un burro vegetale che è a base di burro di cacao, olio extravergine di oliva e olio di riso . Trovo che sia  genuino. Ma ce ne sono altri tipi: il burro di soia, di cacao. Non uso la margarina.  Il primo che vi ho citato è ottimo per dolci ma anche per torte salate’.torta senza latticini cosa usare la posto del burro

E poi lo zucchero

‘Quando la ricetta lo consente evito di usare lo zucchero bianco, preferisco lo sciroppo d’acero o lo sciroppo d’agave. A volte utilizzo lo zucchero di canna integrale ma in quel caso deve piacere il sapore particolare che ha, assomiglia all’anice’.

E le farine

‘Non è facile riuscire a equilibrare le ricette sostituendo la farina di grano quindi ho dovuto cercare di ricreare le stesse ricette con diversi tipi di farine. Per i dolci l’ideale è la farina di grano saraceno o quella di tapioca. La  dieta dei gruppi sanguigni sconsiglia la farina di riso per i dolci ma io ho visto che è quella più gradita ai bambini. E’ invece consigliata quella di quinoa però ha un sapore particolare e può non piacere. Infine utilizzo anche quella di mandorle che prepararo io stessa così come quella di nocciole’.

E infine la storia di Elisabetta

‘Il mio nuovo stile alimentare  molto si ispira alla dieta dei gruppi sanguigni. Piano piano mi sono specializzata con tantissime prove sono riuscita a ottenere buoni risultati. I dolci sono sempre uno sgarro ma nella mia dieta personale sono ammessi una volta alla settimana, la domenica. Prima di cambiare dieta lavoravo in una pasticceria tradizionale. Ad un certo punto avevo cominciato ad avere un po’ di febbre tutti i giorni. Mi sentivo molto stanca e stava molto male, con dolori dappertutto,  non stavo in piedi e soprattutto era come se avessi delle spine dentro ai muscoli e la febbre poi soprattutto era quella più fastidiosa. Facevo tanti esami ma tanti, per oltre un anno, e  non riuscivano a capire cosa avessi. Alla fine mi avevano diagnosticato dei reumatismi nel sangue e mi avevano prescritto i cortisonici però io non volevo assolutamente prenderli.  Così mi sono rivolta a degli specialisti e ho cominciato a seguire la dieta dei gruppi sanguigni. Oggi sto bene’.

Se volete sapere cosa utilizzare al posto del burro o della farina di grano cercate nel mio blog. Troverete tantissimi spunti.

By |2018-09-13T12:04:07+00:00settembre 16th, 2018|Ricette, Salute|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.