Come rendere una casa Green: i Microrganismi

Come rendere una casa Green. Procede il mio impegno per rendere la mia vita e quella della mia famiglia sempre più Green. Oggi voglio raccontarvi dei microrganismi che hanno ormai totalmente sostituto i detergenti della grande distribuzione che ho usato per anni.

Come rendere una casa Green in realtà è un obiettivo molto più ampio, il mio racconto di oggi riguarda soltanto i prodotti che utilizzo per l’igiene e le pulizie

I batteri non sono cattivi per definizione e, miscelati nel modo giusto, possono avere un effetto detergente.

Con i prodotti a base di microrganismi ho sostituito il detersivo per la lavatrice, lo grassatore ed un detergente multiuso che utilizzo per vetri e superfici varie.

Premesso che sono molto contenta di questa mia piccola rivoluzione per ciò che rappresenta ora vi racconto le mie difficoltà. (I benefici e le modalità li potete trovare scritti ovunque ed in ogni caso ve ne farò una sintesi a fine articolo).

La principale riguarda i vestiti.

i microrganismi vanno usati a bassa temperatura e senza l’aggiunta di antibatterici per cui le macchie non sempre si tolgono. per questo li uso per salviette vestiti in generale ma per ora non riesco con le tovaglie…. studierò come fare perché mi è stato spiegato che gli smacchiatori coprono le macchie con una patina anziché eliminarle, il che non mi piace affatto. Nel contempo voglio vedere pulito il mio bucato. Vi aggiornerò sulle streghe migliori che troverò.

Con gli altri prodotti invece c’è bisogno di prendere le misure, infatti, soprattutto per lo grassatore, non sempre è efficace nelle dosi consigliate sull’etichetta. la soluzione è aumentarne la concentrazione, oppure utilizzarlo direttamente sulle superfici da pulire, senza diluirlo.

Scrivetemi, se l’argomento vi interessa, vi darò altri dettagli e vi racconterò gli sviluppi.

Intanto vi do qualche altra indicazione sul tipo di prodotto che utilizzo.

L’azienda racconta di  essere nata per diffondere nel mercato Italiano i prodotti a base di Microrganismi Effettivi, mirando a costruire una società basata su alimenti sani, nella quale uomo e natura siano armoniosamente correlati; con la finalità di ottenere il maggior beneficio possibile per uno Sviluppo Sostenibile, il miglioramento e la conservazione della qualità dell’acqua, dell’aria, e della fertilità del suolo, Risorse e Patrimonio dell’Umanità.

I Principi che la  ispirano,  quindi sono: l’Ecologia, la Sostenibilità e la Salvaguardia dell’ambiente.

Ma cosa sono i Microrganismi Effettivi?

Ecco un sunto di quello che racconta l’azienda che utilizzo per la maggior parte dei miei prodotti. L’attività dei Microrganismi Effettivi si basa sul principio della dominanza: i microrganismi neutrali (che sono la maggioranza) seguono il gruppo predominante. Il ruolo svolto dai Microrganismi effettivi è quello di incanalare tutto il potere benefico che è stato generato da microrganismi rigenerativi. Ai microrganismi sono aggiunti gli oli essenziali che fanno in modo che non si formino cattivi odori.

E se volete sapere come rendere una casa Green con l’autoproduzione ecco un articolo sul come si preparano i detersivi in casa. Leggete qui.

By |2018-09-25T15:57:25+00:00ottobre 1st, 2018|Generale, Provato per Voi|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.