Capire se stessi è una sfida più difficile di quello che si potrebbe pensare e i colori possono vernirci in aiuto con la cromoterapia.

Capire se stessi. Ecco un brano sui colori secondari e terziari tratto dal libro di Michela Pighi, naturopata,  e Stefania Fermi , foodblogger: LUCE E COLORI A TAVOLA. Il mandala nella foto è a cura di Daniela Patti, consulente olistica. Con Daniela e Michela ho realizzato un video su questo argomento che presto pubblicherò.
Ogni colore racchiude in sé qualità specifiche, che sono lo specchio delle caratteristiche umane, ed è composto da una parte di luce e una parte di ombra. Con questo concetto possiamo avere un approccio costruttivo, guardando la parte di ombra come una qualità essenziale su cui dobbiamo porre maggiore attenzione,
come una sfida che dobbiamo trasformare e imparare. Il colore è la chiave per capire noi stessi a livelli più profondi. Alla luce di queste considerazioni desidero ora introdurre brevemente il significato di qualche colore.
Colori primari:
BLU – GIALLO – ROSSO
BLU: pace che trascende ogni comprensione, chiarezza, silenzio interiore, respiro, comunicazione, fiducia e fede.
GIALLO: luce, calore, felicità, la luce del nostro sole, chiarezza mentale, nutrimento, forza di volontà, la conoscenza esperienziale.
ROSSO: forza vitale, amore, passione, fuoco, abbondanza, radicamento alla terra, rigenerazione, sangue.
Colori secondari:
VERDE – ARANCIONE – VIOLA
VERDE: spazio, sensazione, respiro, armonia, bilanciamento, direzione, accettazione e verità del cuore.
ARANCIONE: visione interiore, intuizione, guarigione dagli shock emozionali, beatitudine, cedevolezza.
VIOLA: guarigione, trasmutazione, spiritualità, trasformazione e unione del mondo spirituale e materiale.
Colori terziari:
BLU REALE – TURCHESE – VERDE OLIVA – ORO – CORALLO – MAGENTA
BLU REALE: chiarezza nella percezione, sensitività, chiaroveggenza, ispirazione, intuizione profonda, luna nuova.
TURCHESE: saggezze antiche, connessione con il collettivo, comunicazione, mare.
VERDE OLIVA: lasciare l’amarezza e le paure del cuore, speranza, qualità femminili nella guida e amore per se stessi.
ORO: conoscenza profonda, saggezza, illuminazione, gioia profonda, alchimia.
CORALLO: saggezza d’amore, cooperazione, indipendenza e interdipendenza, capacità di accettare l’amore.
MAGENTA: chiarezza, cura e amore, amore divino, amore dall’alto e nuovo inizio.