Boschi di castagne, alla ricerca di un frutto nutriente e conviviale

Boschi di castagne, alla ricerca di un frutto nutriente e conviviale

I boschi di castagne mi sono sempre piaciuti. Le castagne per me non rappresentano non soltanto un cibo salutare ma un momento di svago con i bambini in mezzo alla Natura. Da piccola andavo a raccogliere le castagne nei boschi insieme ai miei genitori ed ai miei zii e cugini, oggi vado con la mia famiglia e i miei amici . Si trascorre un pomeriggio lontano dai rumori dei centri abitati, ci si arrampica dove si spera in pochi siano arrivati per trovare le castagne più belle. E poi la sera si gusta il frutto della bella giornata appena trascorsa .

Ecco alcune informazioni utili sulle castagne.

Proprietà e benefici delle castagneboschi di castagne

Le castagne contengono proteine,  lipidi e più dell’ l’8o% di carboidrati, sono prive di colesterolo. Inoltre sono ricchi di sali minerali: fosforo, calcio, ferro e potassio e di fibre utili per l’attività intestinale.

Pur essendo simili a cereali come orzo o frumento a livello nutrizionale, le castagne non contengono glutine e quindi le loro farine sono adatte agli intolleranti al glutine. Vengono inoltre consigliate in caso di anemia in quanto sono una fonte di acido folico,

Ricette

Le caldarroste tradizionalmente vengono preparate grazie ad un caminetto a legna o ad una brace oppure sul fornello con una padella bucata.

Con la farina di castagne si può preparare il tradizionale castagnaccio, torta morbida con uvetta e pinoli

A me piacciono anche lessate e mangiate con un bicchiere di latte vegetale. Con le castagne lessate si può preparare una purea utile per farcire le verdure ripiene. Sia la farina di castagne che le castagne lessate sono ingredienti utili per la preparazione di torte e biscotti.

Metodi di conservazione

Le castagne si possono conservare fresche anche per un paio di mesi. Vanno lasciate a bagno in acqua fredda per circa 24 ore e poi asciugate con cura . Io le congelo dopo averle arrostite e sbucciate.Qualcuno ci preparar delle conserve ma qui non so rendermi utile. Guardate questo articolo sulle conserve e tenete presente che, se le volete prepararecon le castagne, dal momento che si tratta di un frutto molto acido, va prevista una grande quantità di zucchero (almeno il 60%); in caso contrario la vostra crema o composta di castagne rischierà inevitabilmente di ammuffirsi rapidamente

By |2018-10-18T09:29:58+00:00ottobre 22nd, 2018|Ricette|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.