Bambini speciali: indaco e ipersensibili

Bambini indaco e bambini ipersensibili. In una puntata di Pianeta bimbo, andata in onda su Telecolor, abbiamo parlato di questi bambini speciali, affini in qualche modo per la modalità con cui si relazionano col mondo esterno. In realtà si tratta di casi completamente distinti. I primi sono stati studiati e definiti “una nuova specie umana” con poteri particolari, i secondi sono così considerati per caratteristiche che da sempre appartengono al genere umano.  L’adulto che ha il compito di crescere un bambino ipersensibile deve sapere come aiutarlo a fare di questo suo aspetto una sua ricchezza e non un limite.

Eleonora Poletti, terapeuta psicofisica, ospite di Pianeta bimbo, si è occupata in particolare del bambino ipersensibile e ci ha spiegato che si può  riconoscere da certi segnali: si spaventa più facilmente, ha più riguardi nei confronti degli altri e immedesima facilmente, reagisce di malumore di fronte alle ingiustizie e appare più maturo della sua età anche se talvolta è troppo ingenuo;

Dell’argomento si sono occupati anche recenti  studi che hanno dimostrato come l’ipersensibilità sia una caratteristica presente, non solo nel genere umano ma anche in quello animale, dove rappresenta addirittura una risorsa per la sopravvivenza. Si è stimato che circa 20 individui su 100 sono ipersensibili. Nell’intervista, Eleonora Poletti spiega come aiutarli.

Ci sono riferimenti scientifici anche sui bambini indaco. Negli anni ’80 fu la psicologa Nancy Ann Tappe a coniare per prima il termine utilizzandolo nel suo libro “Understanding Your Life Through Color” (“Capire la vostra vita attraverso il colore”). La Tappe era certa di riuscire a vedere l’aura delle persone, cioè quell’alone che le circonda e che ha un colore diverso per ciascuno. Nel corso dei suoi studi la ricercatrice scoprì che alcuni bambini avevano un’aura di un colore del tutto diverso, mai visto prima.

Si trattava dei “bambini blu indaco”, individui appartenenti a una nuova specie di esseri umani, venuti al mondo per imprimere un grande cambiamento, in meglio, alla specie umana. Bambini dotati di particolari capacità e di forti poteri paranormali e psichici, iperattivi, ipersensibili, ribelli  e con facoltà intellettive enormi.

 

By |2017-06-17T14:32:03+00:00giugno 19th, 2017|Generale, Infanzia|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.