Bambini falegnami: l’importanza delle attività manuali nell’infanzia

Le attività manuali sono una grande risorsa per lo sviluppo intellettuale dei bambini e tra tutte quelle possibili oggi voglio proporvi un’interessante laboratorio di falegnameria che ho scovato in una piccola località nella zona di Lugagnano, sulle colline piacentine. Il servizio è andato in onda su Telecolor, nella seconda parte della rubrica “Pianeta bimbo”. In studio, nella prima parte della trasmissione si è parlato di favole. Marina Iuele, insegnante, educatrice, attrice, regista e autrice di libri ha spiegato il ruolo delle favole nella crescita dei bambini. In particolare ha spiegato la distinzione tra fiabe tradizionali e moderne.

Qualcosa di più sui laboratori di Gino Chabod, artista falegname

Gino Chabod propone alcuni laboratori didattici sperando di offrire alle nuove generazioni la riscoperta del piacere del fare, del linguaggio della manualità, l’uso equilibrato dei 5 sensi nel contatto con gli elementi naturali ancestrali che possono così riemergere con tutta la loro forza di millenni di esperienza umana attraverso il gioco. La speranza è anche quella di tenere aperte nuove vie di costruzione di un altro mondo possibile sostenendo un sano spirito imprenditoriale che rimetta l’uomo al centro di uno sviluppo sostenibile. Far nascere sul piano emotivo dei bimbi passioni per mestieri nobili, riequilibrare la dimensione del virtuale, mediatico ed internet, con la riscoperta del territorio, del senso della realtà e del bene collettivo.

Qualcosa di più su Marina Iuele

Marina Iuele insegnante elementare da 25 anni, attrice e regista teatrale. Da più di 10 anni ha intrapreso un cammino di crescita che l’ha portata a modificare via via anche il suo metodo di insegnamento, lasciando ampio spazio ad ogni forma di espressività pura e di manifestazione del sentimento. Cerca di aiutare i suoi allievi a mantenere la loro connessione con ogni livello del Sentire.
Ha partecipato a differenti progetti, anche a livello europeo, per la diffusione di forme d’arte in interazione (ad esempio ha realizzato uno spettacolo in lingua francese con alunni di scuola elementare).

By |2017-07-09T13:38:52+00:00luglio 9th, 2017|Infanzia|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.