Babywearing, come usare le fasce per portare i bambini

Il Babywearing è la pratica di portare i bambini in una fascia o in altro supporto. Ha radici molto antiche ed è praticata in tutto il mondo. Chi lo promuove sostiene che favorisca la serenità del bambino che beneficia del contatto con la mamma. Può essere praticato dalla nascita.
Per avere informazioni e dettagli sulle fasce ci si può rivolgere alle altre mamme che hanno fatto rete. Per esempio su Facebook è nato il gruppo Portare coccole Cremona e dintorni. Il babywearing, infatti, seppur intuitivo, ha bisogno di una certa pratica iniziale. Le fasce e i modi per legarle, inoltre, sono diversi. Oltre al maggior contatto con la mamma, che può facilitare l’allattamento al seno e favorire il benessere, i bambini portati nelle fasce, sono generalmente più tranquilli, piangono meno, hanno tutti i bisogni primari immediatamente soddisfatti. Inoltre il babywearing è pratico e permette di avere le mani libere per sbrigare altre faccende di vita quotidiana

By |2017-07-03T10:08:37+00:00luglio 3rd, 2017|Infanzia|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.