Azuki proprietà e ricette

Azuki proprietà . L’Huffington Post ha stilato una classifica dei dieci alimenti esotici che non dovrebbero mancare sulle nostre tavole. Per quanto io sia da sempre promotrice del km zero devo dire che mi concedo qualche eccezione e gli azuki sono una di queste.  Tutti gli alimenti scelti dall’Huffington post hanno due proprietà in comune: non sono prodotti industriali e possono vantare virtù salutistiche miracolose. In questa lista compaionoper l’appunto i fagioli azuki, insieme a topinambur, aglio nero, spirulina, semi di canapa, tè Kukicha, ghee, fieno greco, cupuaçu e semi di chia.Oltre ad essere molto buoni, i fagioli azuki, vantano numerose proprietà nutrizionali che ne fanno un ottimo alleato per la salute. Hanno proprietà depurative e sono dunque un toccasana per i reni. Sono più digeribili di altri legumi e contengono isoflavoni, fitoestrogeni in grado si preservare la salute di ossa, cervello e sistema immunitario. Sono ottimi per tutti ma, grazie alle loro qualità nutrizionali, acquistano una valenza particolare per chi non mangia carne.Non è difficile reperirli; si possono acquistare nei negozi specializzati in alimentazione biologica o nei supermercati più forniti.Ecco la mia ricetta

Minestrone di  Azuki

Ingredienti :
200 gr di fagioli Azuki
2 carote
2 coste di sedano
2 scalogni
2 cm di alga kombu
1 cucchiaino di curcuma
pepe
Sale grosso
Olio extravergine di oliva
Preparazione:
Lasciate in ammollo gli azuki per 8/10 0re con circa 1 litro d’acqua. Poi preparate un soffritto. Prendete una pentola capiente, versate un filo d’olio extravergine di oliva e rosolate le carote, il sedano e gli scalogni, tutti tagliati a dadini di 5mm. Dopo
5 minuti, versate i fagioli, che nel frattempo avrete scolato e continuate a rosolare per altri 5 minuti. Successivamente versate 2 litri d’acqua e l’alga kombu secca. Questa aiuta a rendere più digeribili i legumi. Cucinate i fagioli a fuoco lento per 1 e 30 minuti.
A questo punto, condite la zuppa con la curcuma, un pizzico di pepe per attivare la curcuma, sale fino e un goccio di
olio extravergine di oliva. Quando i fagioli sono cotti, potete anche optare per una versione cremosa e quindi frullate tutto.
Qui trovate un’altra ricetta. La foto è tratta da pinterest