Attività fisica, ecco come motivarsi

Attività fisica

Ormai lo sanno tutti. Una sana attività fisica allunga la vita e ne migliora la qualità. Ma come trovare lo stimolo per fare esercizio? A volte è proprio la volontà a mancare. Ecco un interessante brano che ho tratto da un articolo pubblicato sulla Rivista Pianeta medicina e salute a cura di Michela CicuttinBiologa Nutrizionista e Mindful Eating Coach, Visiting Professor Sain George School (“Nutrigenomica”) scrive per il blog “My Mindful Bite” (michelacicuttin.com)
ed è membro del Comitato scienti co di Pianeta Medicina & Salute (“Disturbi del comportamento alimentare”)

Attività fisica: come aumentare la motivazionefisico tonico

…Fare 10.000 passi al giorno è il consiglio principale che dà l’Organizzazione Mondiale per la Sanità per prevenire le patologie cardiovascolari.

La ridotta attività fisica ha effetti negativi importanti che si riflettono su tutto l’organismo: dalle ossa al cuore, dai polmoni alla pelle.

Inoltre si ripercuote non solo sulla sfera sica, ma anche su quella psicologica: secondo

uno studio della Mental Health Foundation (la fondazione per la salute mentale inglese) i medici che prescrivono l’attività fisica come parte integrante nella terapia per la depressione sono oltre il 40% (contro il 10% di tre anni fa).

Questo perché è stato oramai ampiamente dimostrato che l’attività fisica stimola il rilascio delle endorfine, quelle sostanze prodotte dal corpo umano che ci regalano la sensazione di benessere.

Ricordiamoci sempre che il nostro corpo è geneticamente predisposto al movimento (e non al divano!) e chiunque può farlo indipendentemente dall’età o dal peso, l’importante è scegliere un’attività adatta alle proprie capacità funzionali.

Ecco alcuni bene ci che potete trarre introducendo un po’ di movimento nella vostra quotidianità:
Stimolerete il vostro metabolismo a lavorare di più

Manterrete sano il vostro cuore (abbassando il colesterolo cattivo e aumentando quello buono);

  • Manterrete le ossa forti (l’attività sica è un trattamento naturale per l’osteoporosi);
  • Aumenterete le dimensioni dell’ippocampo (la parte del cervello responsabile della memoria e l’apprendimento);
  • Migliorerete l’umore (producendo le endorfine).
    Ma come potete fare se proprio l’attività sica non vi piace? Ci sono tantissimi modi per aumentare la motivazione, ve ne elenco alcuni che con me hanno
  • 1. Datevi una ricompensa
  • Per alcune persone magari è suffciente sapere che fare attività sica migliora la salute o aiuta il dimagrimento, ma questo non è uno stimolo sufficiente per tutti. A volte il nostro cervello ha bisogno di una ricompensa reale che ci stimoli a infilarci le scarpe da corsa e uscire di casa. Promettetevi un regalo ogni volta che fate attività sica: dal concedervi un lungo bagno rilassante al vostro ritorno, al mangiare un piccolo dolcetto extra. In fondo ve lo siete meritato!
  • 2. Prendete un impegno con qualcuno
  • Fissate, con largo anticipo, delle sessioni di allenamento con un vostro amico o un collega di lavo-ro. Decidete prima tutti i dettagli: ora, luogo e tipo di attività. Dover annullare un impegno preso in precedenza sarà un buon deterrente per non saltare l’allenamento. Inoltre avere una buona conversazione mentre fate esercizio lo renderà di certo più divertente.
  • 3. Pensate al dopo
  • Se proprio siete stanchi e demotivati visualizzate la sensazione di benessere che proverete dopo esservi allenati. Quanto bene si sta dopo avere fatto una bella sudata correndo all’aria aperta?

L’ articolo integrale  si trova sulla rivista Pianeta medicina e salute.

per altre ricette di salute clicca qui

By |2018-07-30T07:14:41+00:00luglio 30th, 2018|Salute|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.