Arno Stern: laboratorio d’arte tra i cavalli

E’ ispirato al grande artista Arno Stern il laboratorio che Sara Paini tiene presso il maneggio Sherwood, a Noceto, nel Parmense.

E proprio il metodo di Arno Stern potrete scoprire ascoltando l’intervista all’educatrice che andrà in onda su Telecolor. L’appuntamento è per lunedì 9 ottobre sul canale 18. Intanto vi invito a godervi l’atmosfera di questo laboratorio chiamato “Il gioco del dipingere attraverso i bei ritratti che ho raccolto ed il breve video che ho realizzato.

Qualcosa di più su Arno Stern

Arno Stern (Kassel, 1924). Dopo un’esperienza come educatore in un istituto per orfani di guerra, dove fa dipingere i bambini, apre il suo primo Atelier di Pittura a Parigi, nel 1949. E’ testimone attento della Formulazione – oggetto di una nuova disciplina, la Semiologia dell’Espressione. Da decenni Stern illustra la propria esperienza in conferenze e dibattiti e tiene corsi di formazione in tutto il mondo. Tra i suoi libri pubblicati in Italia Il Closlieu. Il chiostro dei colori (Moretti&Vitali), Dal disegno infantile alla Semiologia dell’Espressione (Armando) e Felice come un bambino che dipinge (Armando).

Qualcosa di più su Sara Paini

Paini Sara si laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e segue corsi di formazione in tutta Italia per arricchire le proprie conoscenze.

Lavora come atelierista presso le scuole dell’infanzia ed elementari di Parma.

Nel 2012 fonda l’Associazione culturale Orso Blu occupandosi in particolare di unire l’arte in tutte le sue forme al gioco tessendo relazioni autentiche con i bambini

Nel 2016 conosce in Svizzera Arno Stern diventando Praticienne e  nel 2017 apre la collaborazione con il Circolo Ippico Sherwood di Noceto per la realizzazione de ‘IL GIOCO DEL DIPINGERE’,( IL PRIMO CLOSLIEU di Parma e provincia) e ateliers per famiglie.

Nasce cosi’ LA CASETTA DI LEGNO…

UN LUOGO TRA I LUOGHI DOVE SI IMPARA AD ESSERE LIBERI

Quello proposto è un atelier artistico per bambini e adulti che collaboreranno insieme sperimentandosi nella bellezza e nel benessere dello STARE immersi nella natura a contatto con i cavalli e gli animali.

Un luogo in cui fare esperienza ritrovando e coltivando il piacere di giocare in una società cosi sempre di corsa in cui ognuno di noi a volte ha il bisogno di fermare il tempo.

L’idea che sostiene il nostro progetto nasce dalla necessità di testimoniare un modo d’apprendere che difenda ed esalti i diritti e le potenzialità dei bambini e degli adulti, che stimoli la creatività e l’espressione della propria anima e del proprio vissuto imparando a condividerlo e a farselo proprio nella piu totale libertà.

Un luogo dove si disimpara la competizione, lontano da pregiudizi condizionamenti e inibizioni diventa sede di attività di manipolazione argilla e altri matriali, laboratori pittorici narrazioni e non solo…luogo del GIOCO DEL DIPINGERE secondo il pensiero di Arno Stern.

Qualcosa di più sul circolo ippico Sherwood

Il Circolo Ippico Sherwood si trova a Noceto, in provincia di Parma, sviluppato all’interno di un antico Casale dei Cavalieri di Malta, a pochi passi dal Parco Regionale Fluviale del Taro.

Il Circolo Ippico, affiliato sia FISE che FITETREC-ANTE, si avvale della collaborazione di professionisti ed esperti conoscitori delle discipline equestri, per chiunque desiderasse salire in sella per la prima volta, accogliendo anche i bambini in un ambiente tranquillo e sicuro dove potranno familiarizzare con i cavalli, imparando cosi primi rudimenti dell’equitazione, come curare il cavallo, come nutrirlo, e come accudirlo.

Hobby ed agonismo sono egualmente garantiti dagli istruttori del centro ippico

By |2017-10-02T09:23:24+00:00ottobre 1st, 2017|Arte ed Abitare, Infanzia|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.