Alghe wakame, come si preparano in insalata

Avete mai assaggiato un’insalata di alghe wakame? Si tratta di un alimento dal sapore intenso, molto amato dai popoli orientali ma consigliato anche nell’alimentazione di vegetariani e vegani per le proprietà.

Nel video potrete vedere questa ricetta vegetariana veloce, indicata come antipasto o contorno. E’ un video tutorial in cui l’esperta di ricette vegane Romana Gardani insegna come preparare un’insalata di alghe wakame.

Vanno lasciate in ammollo, strizzate e poi condite con sesamo ed aceto di mela.

Qualcosa di più sull’alga wakameinsalata di alghe wakame

L’alga wakame (undaria pinnatifida) fa parte della famiglia delle alghe brune, come le kombu o kelp, nome con cui si indicano alghe commestibili appartenenti al genere Laminaria. Cresce spontaneamente fino a 7 metri di profondità sui fondali delle aree marine di alcune regioni del Giappone, della Corea e della Cina. Dagli anni ’80 ècoltivata anche lungo le coste Bretoni, nord della Francia. Contiene tutti gli amminoacidi essenziali, vitamine(A, C, E e K) e sali minerali: è una buona fonte di calcio, ferro, iodio e selenio.

Come spiega Romana, inoltre è un alimento dietetico. E’ usata anche come ricostituente e nella preparazione di integratori: esercita una significativa azione antiossidante grazie alla fucoxantina. Altra caratteristica d’eccezione è l’elevata concentrazione di acidi grassi omega 3, di cui può vantare il più alto contenuto rispetto alle altre alghe.

Priva di calorie, ma ricca di fibre, favorisce infatti il transito intestinale.

By |2018-04-28T14:45:36+00:00aprile 29th, 2018|Ricette|

About the Author:

Mamma, giornalista, curiosa della vita sempre in cerca di novità: tutte queste caratteristiche mi hanno portato ad iniziare un viaggio nel mondo olistico, un vero e proprio raggio di sole in un presente in cui il grigiore troppo spesso prende il sopravvento.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.